Yoga prenatale: come e perché fare yoga in gravidanza

0
34
 yoga in gravidanza
Yoga prenatale: come e perché fare yoga in gravidanza

Durante la gravidanza il vostro corpo subisce molti cambiamenti, il che crea stress sia mentalmente che fisicamente. Un modo per mantenere una mente e un corpo sani è lo yoga prenatale.

Lo yoga prenatale (yoga in gravidanza) si concentra sulle pose per le donne in gravidanza, al fine di aumentare la forza e la flessibilità.

Aiuta anche le donne incinte a sviluppare tecniche corrette di respirazione e rilassamento per un lavoro più facile e confortevole.

I benefici dello yoga in gravidanza

Lo yoga prenatale è un bene per il benessere generale. Si tratta di una forma di esercizio fisico che parla anche al vostro benessere gravidanza.

Ci sono molti benefici nello yoga prenatale tra cui:

  • Dormire meglio
  • Riduzione dello stress
  • Maggiore forza, flessibilità e resistenza
  • Diminuzione del dolore lombare
  • Diminuzione della nausea
  • Diminuzione della sindrome del tunnel carpale
  • Diminuzione del mal di testa
  • Riduzione del rischio di gravidanza prematura
  • Minore rischio di restrizione della crescita intrauterina (condizione che rallenta la crescita del bambino)

Oltre ai benefici elencati, gli studi hanno scoperto che esiste una relazione tra lo yoga prenatale e la riduzione delle complicanze legate all'ipertensione, così come il miglioramento dell'esito fetale.

Yoga prenatale e supporto alla gravidanza

Durante la gravidanza, è importante costruire un sistema di supporto forte. Spesso, questo sistema di supporto includerà la famiglia e gli amici.

Può essere utile espandere il vostro sistema di supporto per includere altre madri incinte. Mentre partecipate ad un corso di yoga prenatale, vi viene data l'opportunità di incontrare altre madri in attesa con cui condividere le vostre preoccupazioni.

Più d'importanza, incontrare altre madri d'attesa vi dà la possibilità di parlare con qualcuno che passa attraverso la gravidanza.

Partecipare a corsi di yoga prenatale

Ci sono molti fattori importanti da prendere in considerazione quando si sceglie di imparare lo yoga in gravidanza.

Il modo più sicuro è quello di seguire un corso di yoga per donne in gravidanza (yoga prenatale). È importante farlo con un istruttore di yoga prenatale certificato, poiché hanno dimestichezza con le pose specifiche da evitare e su quali concentrarsi.

Cose da sapere sullo yoga in gravidanza

Ricordati di moderare la tua routine yoga a circa 30 minuti e di non forzare mai te stessa. Lo yoga è un mezzo per rilassarsi, quindi non c'è motivo di spingere se stessi oltre il limite, cosa non è sicuro o salutare per una madre in attesa.

Mentre ci sono molti benefici per lo yoga, è importante ricordare che non tutto lo yoga è sicuro per le donne in gravidanza.

Yoga, come Bikram, e altre pratiche di yoga che richiedono un ambiente caldo, non sono sicuri per la madre in attesa. Praticare queste forme calde di yoga può causare ipertermia.

Tutte le pose in cui ci si sdraia piatta sulla schiena, o che richiedono un sacco di stretching addominale, non sono consigliati anche per le donne in gravidanza.

Inoltre, le donne che sono a rischio di travaglio prematuro non sono raccomandate per praticare lo yoga prenatale. È importante consultare il proprio medico prima di iniziare lo yoga in gravidanza.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI cinque Kosha (strati o involucri)
Prossimo articoloPerché lo yoga fa bene ai bambini
La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here