Pawanmuktasana

0
73

Tra le asana dinamiche troviamo la serie chiamata PAWANMUKTASANA. Pawan significa " vento" , Mukta significa "Iiberare", e asana significa "posizione", quindi è un gruppo di esercizi che liberano i gas e la flatulenza dal corpo.

Pawanmuktasana
Pawanmuktasana

Secondo l'antica scienza medica conosciuta come Ayurveda nel corpo esistono tre umori che ne controllano le funzioni: Kapa (flemma), Vata (flatulenza), Pitta (acido o bile).

Se sorge un'irregolarità in uno di questi elementi, avvengono delle reazioni negative nel metabolismo del corpo e ne consegue uno squilibrio o la malattia.

La medicina Ayurveda considera l'uomo nella sua inetrezza e adotta per la malattia, così come per la salute, un approccio olistico (globale), attribuendo eguale importanza alla mente,al corpo e all'elemento spirituale.

Vata, Pitta e Kapa sono gli elementi che presiedono a tutte le funzioni biologiche, fisiopatologiche e psicologiche.

L'aria (vaca) non è riferita solo ai gas gastrici o intestinali, ma anche a quella che si forma in ogni giuntura del corpo, dovuta a reazioni chimiche non corrette, che a lungo andare causano dolori reumatici e rigidità

L'acido e la bile (pitta) si riferiscono ai succhi necessari per la digestione e a quelli come l'acido urico, che devono esserne rimossi regolarmente dal corpo.

Se vi è eccessivo acido nel sistema, ne risulta il mal funzionamento di certi organi. La pratica di Pawanmuktasana aiuta a rimuovere l'aria e l'acido eccessivo dal corpo, specialmente dalle articolazioni.

Esercizi

La serie di questi esercizi sono suddivisi in due gruppi distinti: antireumatico e antigastrico.

Antireumatici

Hanno un'influenza benefica sulle diverse giunture ed organi del corpo. Dovrebbero essere fatti all'inizio di una seduta di asana per sciogliere le giunture e renderei muscoli flessibili.

Sono utili per i principianti,per coloro che sono deboli o malati, per persone che hanno problemi cardiaci o pressione alta o che hanno un corpo troppo rigido per praticare altre asana.

Flessione delle dita dei piedi
seduti per terra con le gambe allungate, le mani sul pavimento ai lati del tronco. Divenite consapevoli delle dita dei piedi, inspirando muovete avanti le dita, espirando indietro. Ripetete per 10 volte.

Flessione delle caviglie
Nella posizione di base dell'esercizio n° 1 muovete entrambe le caviglie,inspirando le allungate,espirando le ritraete.Ripetere 10 volte.

Rotazione delle caviglie
Posizione di base,separate le gambe e ruotate il piede destro per 10 volte in senso orario e 10 volte in senso antiorario.Ripetere allo stesso modo con il piede sinistro.

Flessione dei polsi
Tenete le braccia dritte di fronte al corpo, inspirando flettete le mani verso l'alto, espirando verso il basso.Ripetere per 10 volte.

Rotazione dei polsi
Le braccia come nell'esercizio precedente, chiudete la mano destra a pugno e ruotate intorno il polso 10 volte in senso orario, 10 volte in senso antiorario. Ripetere allo stesso modo con la mano sinistra.

Rotazione delle spalle
Tenete le braccia stese fuori e portate le mani sulle spalle, fate un movimento circolare delle giunture delle spalle 10 volte in senso orario, 10 volte in senso antiorario.

Movimenti sul collo
Seduti coni le gambe dritte, espirando flettete la testa avanti, inspirando indietro, ripetere per 10 volte. In seguito flettete a destra e a sinistra. Infine ruotate la testa descrivendo una circonferenza, 10 volte in senso orario, 10 in senso antiorario.

Torsione dinamica della colonna vertebrale
Posizione di base, separate le gambe e tenete le braccia distese all'esterno, espirando ruotate a sinistra e con la mano destra toccate l'alluce del piede sinistro, inspirando tornate al centro, espirando ruotate a destra toccando

Flessione del ginocchio
Posizione di base, piegate la gamba destra e mettete le mani sotto la coscia destra, inspirando distendete la gamba senza che il tallone tocchi il pavimento,espirando riportate la gamba piegata all'addome. Praticate per 10 volte.

Antigastrici

Sono utili per rimuovere aria e gas dallo stomaco e dagli intestini, per coloro che soffrono di costipazione e di indigestione e preparano il corpo per le asana più difficili.

Rotazione della gamba
Da sdraiati sollevate la gamba destra e ruotatela 10 volte in senso orario e 10 volte in senso antiorario, allo stesso modo eseguite con la gamba sinistra.

Posizione a gambe flesse
Sdraiati sul dorso flettete la gamba destra e portate la coscia vicino al torace. Espirate e a polmoni vuoti sollevate il capo e la parte superiore del torace cercando di avvicinare la fronte al ginocchio. Ripetere per 10 volte, poi piegate entrambe le gambe e abbracciate le ginocchia.
Sollevate la testa e la parte superiore del torace, avvicinando la fronte alle ginocchia, ripetere per 10 volte avendo cura di coordinare il movimento con il respiro. La respirazione è praticata come per l'esercizio precedente.

Asana per Shakti Bandha (esercizi per lo sblocco dell'energia)

Questi esercizi completano l'opera di quelli precedenti, rimuovono i blocchi di energia nel corpo, in forma di reumatismi, rigidità  e tensione muscolare, lo sblocco avviene grazie all'eliminazione delle tossine.

Remare la barca
Seduti con le gambe distese avanti,muovetevi come se steste remando una barca, flettetevi in avanti espirando,indietro inspirate. Eseguite 10 volte remando in avanti e 10 volte remando nella direzione opposta.

La macina
Seduti con le gambe allungate avanti, eseguite dei movimenti circolari con le braccia tese. Muovete il corpo dalla vita immaginando di macinare qualcosa. Eseguite 10 volte in senso orario e 10 volte in senso antiorario.

Il  taglialegna
Mettetevi accovacciati al pavimento, con le mani unite e le braccia tese, fate dei movimenti come se usaste un accetta per tagliare la legna. Inspirate quando sollevate le braccia sopra la testa, espirate quando le abbassate. Ripetere per 10 o 20 volte.

CONDIVIDI
Articolo precedentePrana significato: cosa sono i 5 prana
Prossimo articoloLa meditazione vipassana
La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here