Mantra

0
8104

La parola mantra deriva dalla combinazione delle due parole sanscrite manas (mente) e trayati (liberare).

Il mantra si può quindi considerare come un suono in grado di liberare la mente dai pensieri.

Sostanzialmente consiste in una formula (una o più sillabe, o lettere o frasi), generalmente in Sanscrito, che vengono ripetute per un certo numero di volte al fine di ottenere un determinato effetto, principalmente a livello mentale, ma anche, seppur in maniera ridotta, a livello fisico ed energetico.

Esistono moltissimi mantra per gli scopi più diversi; la maggior parte sono in sanscrito, ma ne esistono anche in altre lingue. Il mantra più conosciuto è il mantra Om (AUM).

In Tibet, molti buddhisti incidono i mantra nella roccia come forma di devozione.

Il loro uso varia a seconda delle scuole spirituali o delle filosofie. Vengono principalmente utilizzati come amplificatori spirituali, parole e vibrazioni che inducono nei devoti una graduale concentrazione. I mantra vengono utilizzati anche per accumulare ricchezza, evitare pericoli, o eliminare nemici. I Mantra hanno origine in India all'interno dell'Induismo Vedico e nel Jainismo, popolari in diverse e moderne pratiche spirituali che si rifanno seppur in modo impreciso alle antiche pratiche delle religioni Orientali.

I Mantra sono considerati come suoni vibrazionali, a causa della grande enfasi che si pone alla loro corretta pronuncia ( grazie allo sviluppo della scienza fonetica, in India, migliaia di anni fa ). Il loro scopo è liberare la mente dalla realtà  illusoria e dalle inclinazioni materiali. Il processo di ripetizione di un Mantra è definito cantilena.

Cosa significa Mantra Yoga?

Il Mantra Yoga è un tipo di yoga che usa i mantra per risvegliare il Sé e approfondire gli aspetti meditativi di una pratica di yoga fisico. Il Mantra Yoga è una scienza esatta che ha lo scopo di coinvolgere la mente concentrandosi sul suono, sulla durata e sul numero di ripetizioni. La ripetizione dei mantra è un mezzo per avvicinarsi alla divinità interiore, e crea vibrazioni positive che vanno a beneficio sia di chi canta che di chi ascolta.

Il Mantra Yoga può anche essere definito Japa Yoga. Japa è una parola sanscrito per l'atto di ripetere i mantra.

Il Mantra yoga neutralizza il rajas (agitazione) e il tamas (inerzia), che permette al praticante di entrare in uno stato di coscienza più puro. Il canto dei mantra calma la mente, porta la concentrazione ed è ottimo per controllare il respiro. Il Mantra Yoga è altamente benefico per il praticante in quanto migliora la salute generale e la stabilità mentale.

Sebbene il Mantra Yoga sia generalmente considerato un'innovazione dell'Induismo, è stato adottato e sviluppato anche da altre religioni. Religioni come il buddismo e il giainismo hanno abbracciato il Mantra yoga come parte dei loro sforzi per raggiungere l'illuminazione.

Il Mantra yoga può essere praticato in tre modi.

  1. Il primo modo è chiamato baikhari, in cui il mantra viene cantato ad alta voce. Questo tipo di canto è vantaggioso per rimuovere i pensieri indesiderati dalla mente al fine di rendere più facile il processo di meditazione.
  2. Il secondo metodo di canto è chiamato upanshu, in cui il mantra è cantato a voce molto bassa che solo il praticante può sentire.
  3. Il terzo metodo è cantare il mantra in silenzio su se stessi. Questo è chiamato manasico ed è usato dai praticanti avanzati. Gli individui possono anche usare il mala (perline yoga) per tenere il conto delle loro ripetizioni.
CONDIVIDI
Articolo precedenteMudra
Prossimo articoloYogaTerapia: Yoga e Salute
Lo yoga è la scienza del vivere. Esso lavora su tutti gli aspetti della personalità umana: fisico, vitale, mentale, emozionale e psichico. Lo yoga è un mezzo per equilibrare ed armonizzare il corpo e la mente. Centro Dharma Yoga è il portale sul mondo dello yoga come pratica ascetica e meditativa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here